Lo storytelling nel 2024: Nuove tendenze del video marketing

Lo storytelling nel 2024: Nuove tendenze del video marketing

Dire che il video marketing ha trasformato lo spazio digitale non sarebbe mai abbastanza per esprimere quanto questo nuovo tipo di contenuti abbia influenzato le aziende e i creatori negli ultimi anni. 

Sebbene il video marketing sia oggi molto diffuso e gli annunci video nel marketing digitale siano attualmente estremamente popolari, solo una piccola parte dei marchi utilizza questo mezzo al massimo delle sue potenzialità.

Sta diventando essenziale per le aziende e i creatori capire e iniziare a implementare le tendenze emergenti e influenti del video marketing per massimizzare la loro portata. 

È sempre bello riconoscere tempestivamente la necessità di video dinamici e interattivi, ma sapere esattamente come implementarli nella propria strategia in modo che si adattino agli obiettivi aziendali e alle aspettative dei clienti è fondamentale.

Considerando il numero di tendenze che i video marketer vedranno nel 2024, è sempre meglio avere un elenco delle tendenze del video marketing che sembrano essere più efficaci e utili quando si tratta di raggiungere nuovi pubblici e sviluppare connessioni più forti con i clienti. 

In questa guida ci addentreremo nel mondo delle tendenze del video marketing che i marketer possono aspettarsi nel 2024. Vi forniremo spunti per capire dove muovervi con i vostri sforzi di marketing e quale direzione scegliere quando create e condividete i vostri contenuti video. 

Cominciamo.

Perché il video marketing è importante?

La risposta è semplice: i video sono attualmente il tipo di contenuto più popolare. Questa indagine di Statista ha raccolto le opinioni di oltre 8.000 leader del marketing e ha dimostrato che i video pre-prodotti sono una delle principali tattiche di coinvolgimento in tutto il mondo.

L'81% dei partecipanti ha dichiarato di utilizzare già video pre-prodotti per il proprio marketing digitale, mentre un altro 13% ha affermato di avere intenzione di utilizzarli. La tattica di video marketing più popolare è stata quella dei video dal vivo, che il 73% degli intervistati ha dichiarato di utilizzare già e un altro 19% ha pianificato di farlo. 

I rapporti dicono che due terzi dei consumatori moderni guarderebbero video per conoscere un prodotto o un servizio piuttosto che leggerne. Questi sono alcuni dei principali vantaggi del video marketing che vi aiuteranno a riconoscere il potenziale dell'investimento nelle tendenze del video marketing:

1. Ampliamento della portata del pubblico

I contenuti video sono più facili da consumare e condividere. Inoltre, esistono molte più piattaforme per la visualizzazione di contenuti video rispetto al testo. Inoltre, i contenuti video consentono alle aziende di attrarre più facilmente un pubblico giovane (Gen Z) e permettono una portata globale grazie alla popolarità dei video in tutto il mondo. Ad esempio, YouTube, TikTok e Instagram sono solo alcune delle numerose piattaforme dove le persone guardano i video. Quindi, avere contenuti video nel proprio marketing è sempre un'ottima idea per ampliare il proprio pubblico. 

2. Aumento del coinvolgimento

I contenuti testuali sono sempre stati un modo per descrivere i vostri prodotti e servizi. Tuttavia, se create contenuti video, come le guide, sarete in grado di aumentare l'engagement. Il motivo è che i video rappresentano un mezzo ricco, cioè offrono caratteristiche come personalizzazione, animazione, colori, musica, effetti di sottofondo, ecc. Mantenere l'attenzione del pubblico e coinvolgerlo più a lungo aumenta la fidelizzazione e favorisce il legame con i clienti.

3. Sviluppo di una strategia di marketing convincente

Il video marketing non è sempre sinonimo di pubblicità. Tuttavia, può essere un modo eccellente per fornire contenuti di valore che portano un pubblico più coinvolto e pronto all'acquisto.

Questo è particolarmente utile per i contenuti educativi, poiché le aziende EdTech a volte hanno problemi a fornire contenuti unici, personalizzati e coinvolgenti che attirino il pubblico. 

Il video marketing aiuta queste aziende a distinguersi dalla concorrenza rendendo i contenuti educativi facili da consumare e da condividere, in modo che gli spettatori possano far crescere la vostra base di clienti senza alcun costo per voi.

4. Conoscenza più approfondita dei prodotti e dei servizi da parte del pubblico

Potete creare contenuti video come i video esplicativi che aiutano i vostri clienti a conoscere meglio i vostri prodotti e servizi. Avete mai sentito parlare di una tattica estremamente popolare tra i marchi cinesi? Se no, creano video in cui mostrano il problema e poi mostrano come il loro prodotto può risolverlo. 

Questi video diventano facilmente virali e permettono ai marchi di aumentare facilmente i loro clienti grazie alla loro condivisibilità. Lo stesso accade con i video esplicativi: mostrare i propri prodotti e servizi attira più attenzione rispetto a chi si limita a scriverne.

Come creare una strategia di video marketing convincente?

In quanto titolari di un'azienda, potreste aver già sviluppato una o più strategie di video marketing. Tuttavia, non tutte le strategie portano i risultati desiderati e aiutano l'azienda a raggiungere gli obiettivi previsti. Perché? Perché c'è una differenza tra la creazione di ciò che sembra adatto e l'implementazione di tattiche che funzionano per i vostri obiettivi e le vostre esigenze specifiche.

Prima di tutto, la vostra strategia di video marketing deve guidarvi attraverso gli alti e bassi. Vi aiuterà a rimanere in carreggiata quando una o più tattiche non funzionano (e succederà). È sempre meglio mantenere una strategia flessibile e adattabile, poiché il mercato cambia rapidamente e richiede azioni tempestive quando si tratta di soddisfare le ultime esigenze dei clienti.

Prima di poter sfruttare le tendenze del video marketing nel 2024, vi consigliamo vivamente di creare campagne di marketing forti ed efficaci e di potenziarle con i passaggi descritti di seguito. 

Partendo dagli obiettivi aziendali

Come ci si può aspettare, il primo passo per sviluppare una strategia di marketing digitale convincente sarà quello di delineare gli obiettivi del vostro video. In uno scenario ideale, creerete diversi tipi di video per ogni fase dell'imbuto di marketing regolare. 

Ma dovreste prima definire quale sia la fase più importante per voi, in base alle vostre specifiche aziendali e agli obiettivi che vi siete prefissati:

  • Consapevolezza: La prima fase è quella in cui lo spettatore può rendersi conto di avere un problema. I video progettati per la fase di sensibilizzazione devono innanzitutto attirare gli utenti e trattenerli più a lungo, senza approfondire troppo il prodotto, i suoi vantaggi e il modo in cui può risolvere i problemi del cliente.
  • Considerazione: In questa fase, l'osservatore potrebbe già pensare a come risolvere il suo problema. Qui si può iniziare a mostrare come il vostro prodotto o servizio potrebbe aiutarlo a risolverlo. Gli utenti nella fase di considerazione possono fare domande, esplorare il sito web e le recensioni dei prodotti e confrontare diverse soluzioni.
  • Decisione: Questa è l'ultima fase in cui gli utenti di Internet che guardano i vostri video sono di solito pronti a prendere una decisione - l'acquisto è l'obiettivo finale. In questo caso, dovreste presentare le testimonianze dei vostri prodotti o servizi e i casi d'uso di successo, spiegando in dettaglio perché dovrebbero scegliere il vostro prodotto rispetto ai concorrenti.

In sintesi, la creazione di video per ogni fase vi permette di guidare gli spettatori senza problemi nel loro processo decisionale. Anche se la metà degli spettatori abbandonerà il vostro sito web dopo il primo o il secondo video, avrete comunque favorito la consapevolezza del marchio che potrebbe influenzarli in futuro quando non saranno soddisfatti di un altro marchio.

Identificare il pubblico di riferimento

Conoscere la fase a cui si rivolge il vostro imbuto vi permette di capire meglio il vostro pubblico di riferimento. Questo è un passo essenziale. È bene ricordare che i potenziali clienti coinvolti dai contenuti video possono essere diversi da quelli che leggono i vostri articoli. Inoltre, i video richiedono un'elevata personalizzazione per essere efficaci, quindi tenere a mente il vostro pubblico specifico vi permette di ottenere più facilmente i risultati desiderati.

Una volta individuato il target, sarà il momento di sviluppare una buyer persona. La creazione di una buyer persona (o di alcune di esse) dovrebbe avvenire nella fase di creazione di un prodotto o servizio da parte dell'azienda. 

Definire la propria storia

La definizione della storia che intendete raccontare ai vostri clienti con i vostri contenuti video gioca un ruolo cruciale nel modo in cui lo spettatore percepirà i vostri contenuti e la vostra azienda. Il primo passo di questo processo consiste nel delineare questi quattro elementi che costituiscono la struttura della storia del contenuto video:

  • Protagonista con un obiettivo - Questo personaggio deve corrispondere al vostro target demografico;
  • Conflitto - Evidenziare i punti dolenti del pubblico target;
  • Quest - Il momento in cui presentate i vostri servizi e prodotti ai clienti;
  • Risoluzione - Mostrate come il vostro prodotto o servizio potrebbe risolvere il problema del pubblico target.

La combinazione di questi quattro elementi permette ai video di raccontare una storia, quindi assicuratevi che siano anche in linea con la missione e i valori della vostra azienda.

Si consiglia inoltre di rispondere alle seguenti domande:

  • Quali emozioni devono suscitare i vostri contenuti video?
  • Quali azioni volete che i vostri video provochino? 
  • Indipendentemente dall'emozione e dall'impatto che volete provocare con i vostri video, assicuratevi che ogni elemento del contenuto video sia in linea con il marchio. Tra questi vi sono i colori, il dialetto, il linguaggio, il tono di voce, ecc.

Stabilire un budget realistico

Non a tutti i marketer piace l'idea di dover tenere il passo con un budget limitato. Sebbene sia meglio disporre di risorse sufficienti per la produzione di contenuti video, è possibile sfruttare la potenza dell'IA come nuovo strumento di marketing e come soluzione economica per i budget di marketing ridotti.

In questa fase, dovreste pianificare le cose che il vostro team interno è in grado di fare e quelle che potreste voler esternalizzare. Creare un elenco di strumenti di IA da utilizzare per l'editing e la distribuzione dei video; alcuni dei più popolari sono Rask AI e Visla.

Benefici dalla tecnologia AI

Come abbiamo già detto, gli strumenti di IA sono una scelta eccellente quando si tratta di ridurre le spese inutili. 

Ad esempio, Rask AI consente di generare dei cortometraggi: si prende un video, si identificano i momenti più coinvolgenti e si crea automaticamente un video verticale perfetto per i canali dei social media.

D'altra parte, Visla può prendere contenuti testuali e trasformarli in video. Scegliete lo strumento che preferite in base alle caratteristiche di cui avete bisogno, in modo da poter sfruttare la potenza del video marketing basato sull'intelligenza artificiale.

Alcuni strumenti di intelligenza artificiale possono anche utilizzare algoritmi di apprendimento automatico (ML) per analizzare automaticamente grandi volumi di dati video, consentendo di ottenere intuizioni vitali e di estrarre le tendenze chiave del marketing video e i modelli di acquisto dei clienti.

Le 7 tendenze più calde del video marketing da tenere d'occhio nel 2024

1. TikTok e il ciclo infinito

Secondo un recente rapporto di Statista, gli Stati Uniti sono il Paese con il più grande pubblico di TikTok, con oltre 143 milioni di utenti che si impegnano su questo canale di social media. Il motivo per cui TikTok è così popolare oggi è la sua forma breve di video. Considerando la riduzione della capacità di attenzione degli spettatori moderni, i video in formato breve sembrano essere più efficaci e coinvolgenti rispetto ai contenuti in formato lungo.

TikTok è anche una fonte di traffico gratuito per le aziende, poiché guida gli utenti dei social media direttamente al vostro sito web. Mentre i video di breve durata, come i corti di YouTube e le bobine di Instagram, sono ancora popolari e lo saranno ancora di più nel 2024, vediamo anche una nuova tendenza di marketing nota come video a ciclo continuo. Si tratta di un video che si ripete costantemente finché lo spettatore non passa al nuovo video all'interno della piattaforma.

In precedenza, i video su TikTok avevano un inizio e una fine. Ma i loop infiniti consentono agli spettatori di passare senza soluzione di continuità tra la fine e l'inizio del video, in modo che non capiscano dove sono l'inizio e la fine. Questo aiuta le aziende a migliorare significativamente e ad aumentare le visualizzazioni.

2. Video grezzi e video bloopers 

Viviamo in un mondo in cui l'autenticità e la verità giocano un ruolo essenziale nel modo in cui i clienti interagiscono con il marchio, e i video crudi e i bloopers sono due delle tendenze più popolari del video marketing. 

Le persone moderne sono affascinate dalle persone che fanno cose reali come il bricolage e l'artigianato. Il desiderio di vedere un'immagine più realistica e il lato nascosto di un'azienda è un elemento che guiderà l'engagement nel 2024. 

Ad esempio, le persone amano guardare i bloopers dei film che amano. Lo stesso accade con i video del dietro le quinte, che vengono guardati per scoprire come è stato girato il film o per conoscere più da vicino gli attori. 

Per questo, permettere agli spettatori di sbirciare dietro il sipario e di accedere agli outtakes, ai bloopers e ai filmati extra che non sono stati pubblicati prima significa creare un legame più forte con loro. 

3. Contenuti video generati dagli utenti

I video generati dagli utenti esistono da tempo, ma oggi sono una delle principali tendenze del video marketing. Il motivo è che sono efficaci nell'attrarre gli utenti e nel mantenerli impegnati più a lungo. Secondo la fonte, i video generati dagli utenti sono più memorabili del 35% rispetto ai contenuti sviluppati da creatori professionisti. Inoltre, il 79% delle persone che hanno partecipato al questionario ha dichiarato che i contenuti generati dagli utenti (UGC) influenzano fortemente le loro decisioni di acquisto.

Poiché i contenuti video generati dagli utenti convertono meglio gli utenti in clienti, aggiungerli alla vostra strategia di video marketing sarebbe un'ottima opportunità per la vostra azienda. Questi contenuti sembrano essere particolarmente vantaggiosi per i settori in cui le decisioni sono fortemente influenzate dalle opinioni degli utenti. Questi settori sono i viaggi, la bellezza e la salute.

4. Video acquistabili

Anche i video shoppable fanno parte dell'elenco delle tendenze del video marketing. Di solito presentano prodotti al dettaglio con l'aiuto di link incorporati nel video. Pertanto, questi video consentono agli utenti di fare clic sui link mentre guardano i video, in modo da essere reindirizzati agli articoli a cui sono interessati senza doverli cercare dopo aver guardato il video.

Questo tipo di video consente alle aziende di migliorare i tassi di conversione e di aumentare le vendite, perché i potenziali clienti non devono lasciare il video. 

Considerando la necessità di un'esperienza utente veloce e piacevole, i contenuti video acquistabili riducono la confusione e il numero di passaggi che gli spettatori devono compiere per diventare clienti, il che va sempre a favore dell'azienda.

5. Eventi virtuali 

Gli eventi virtuali sono una delle maggiori tendenze del video marketing. Sappiamo tutti che durante la pandemia COVID-19 non è stato possibile organizzare eventi di persona. E anche se la pandemia è finita e la situazione del mercato si è stabilizzata, gli eventi digitali hanno acquisito una tale popolarità che sono destinati a rimanere.

Secondo le statistiche, nel 2023 il 50,3% degli eventi sarà di persona, mentre il 43% sarà virtuale. Poiché gli eventi digitali richiedono meno sforzi, tempo e risorse per la produzione, stanno crescendo in popolarità e si prevede che rimarranno qui ancora per qualche anno.

Ad esempio, potete iniziare a creare dei webinar in cui il vostro CEO o altri dipendenti condivideranno le intuizioni del settore, discuteranno le tendenze più popolari del settore o condivideranno le competenze attraverso eventi dal vivo e video didattici. L'organizzazione di webinar almeno una volta al mese consente di aumentare la notorietà del marchio e di creare una comunità, che la maggior parte delle aziende cerca nel mercato competitivo di oggi.

6. Accessibilità ai video 

Considerando l'impatto dell'IA e del ML sulla produzione video, il settore video ha ora barriere minime all'ingresso. Il risultato? I video possono essere creati da chiunque e da qualsiasi luogo, anche senza attrezzature costose e un team interno. 

I video non sono più produzioni di alto livello. Autenticità e accessibilità sono le caratteristiche che gli spettatori moderni cercano nei contenuti video che preferiscono consumare.

Per essere più specifici, accessibilità significa rendere i video disponibili e comprensibili per chiunque abbia disabilità visive, uditive e cognitive. L'obiettivo finale dell'accessibilità dei video è garantire un facile accesso ai video e consentire a diversi spettatori di comprendere le informazioni presentate in un video.

L'accessibilità dei video comporta diverse fasi. Ad esempio, l'aggiunta di didascalie e sottotitoli permette agli spettatori con problemi di udito di capire di cosa parla il video. L'aggiunta di voci fuori campo in diverse lingue permette agli spettatori di paesi diversi di conoscere il vostro marchio. 

Potete anche pensare di fornire dei controlli agli spettatori, in modo che possano regolare il volume e la velocità e modificare altre impostazioni dei video sulla vostra piattaforma.

7. SEO per i video

Infine, l'ultima tendenza del video marketing che giocherà un ruolo cruciale nel mondo del video marketing nel 2024 è l'ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO). 

Tendiamo a utilizzare la SEO per i contenuti testuali, ma i ricercatori hanno scoperto che i video ottimizzati per la ricerca (anche quelli dei social media) sono incredibilmente vantaggiosi per il ROI. 

I professionisti del marketing video dovrebbero avere familiarità con le solide pratiche di SEO video utilizzate negli ultimi anni per i video di YouTube. Un'ottimizzazione simile può essere fatta anche con piattaforme di social media come TikTok e Instagram.

È possibile ottimizzare le descrizioni dei video, i tag pertinenti o addirittura inserire parole chiave nelle didascalie, in modo che i video appaiano tra i primi risultati dei motori di ricerca. Sembra che raggiungere la prima pagina dei motori di ricerca come Google con i video sia più facile che con il testo, quindi le possibilità che i vostri video diventino virali sono piuttosto alte.

Conclusione 

I video di marketing stanno guadagnando popolarità e nessuno può dubitare di questo fatto. Tuttavia, sempre più aziende hanno iniziato a implementare i video nella loro strategia di content marketing, rendendo più difficile per gli altri marchi competere e attirare gli utenti. 

Conoscere e integrare le principali tendenze del video marketing nella vostra strategia vi aiuta a rimanere in testa alla concorrenza, aumentando al contempo le vendite e costruendo solide relazioni con gli spettatori esistenti.

FAQ

Perché il video marketing è il futuro?
Qual è la più grande tendenza del momento nel marketing digitale?
Iscriviti alla nostra newsletter
Solo aggiornamenti utili, zero spam.
Grazie! Il vostro invio è stato ricevuto!
Oops! Qualcosa è andato storto durante l'invio del modulo.

Anche questo è interessante

#Digest: Il viaggio e la torta del Q1 di Rask AI
Maria Zhukova
Maria Zhukova
Responsabile copy di Brask
10
leggere

#Digest: Il viaggio e la torta del Q1 di Rask AI

11 aprile 2024
#Digest
Successo globale della VR: Aumento del 22% delle visite e 40% di utenti di ritorno con la localizzazione giapponese di Rask AI
Maria Zhukova
Maria Zhukova
Responsabile copy di Brask
12
leggere

Successo globale della VR: Aumento del 22% delle visite e 40% di utenti di ritorno con la localizzazione giapponese di Rask AI

8 aprile 2024
#CaseStudy
I 5 migliori strumenti di intelligenza artificiale per la traduzione video per il 2024
Blessing Onyegbula
Blessing Onyegbula
Scrittore di contenuti
8
leggere

I 5 migliori strumenti di intelligenza artificiale per la traduzione video per il 2024

2 aprile 2024
#traduzione video
Come realizzare video con sincronizzazione labiale: Migliori pratiche e strumenti di intelligenza artificiale per cominciare
Mariam Odusola
Mariam Odusola
Scrittore di contenuti
14
leggere

Come realizzare video con sincronizzazione labiale: Migliori pratiche e strumenti di intelligenza artificiale per cominciare

28 marzo 2024
#Lip-sync
Guida completa alla traduzione di video: Come tradurre i video senza fatica
Lewis Houghton
Lewis Houghton
Copywriter
13
leggere

Guida completa alla traduzione di video: Come tradurre i video senza fatica

25 marzo 2024
#traduzione video
Sfruttare l'intelligenza artificiale nell'istruzione per potenziare gli insegnanti e liberare il potenziale degli studenti
Debra Davis
Debra Davis
5
leggere

Sfruttare l'intelligenza artificiale nell'istruzione per potenziare gli insegnanti e liberare il potenziale degli studenti

20 marzo 2024
#AugmentingBrains
3000 video in 20 giorni: La campagna di Rask AI per abbattere le barriere linguistiche nelle famiglie
Iryna Dzemyanchuk
Iryna Dzemyanchuk
Copywriter presso Brask
13
leggere

3000 video in 20 giorni: La campagna di Rask AI per abbattere le barriere linguistiche nelle famiglie

18 marzo 2024
#CaseStudy
Tracce audio multilingue di YouTube e Rask AI
Siobhan O'Shea
Siobhan O'Shea
Copywriter di marketing
15
leggere

Tracce audio multilingue di YouTube e Rask AI

17 marzo 2024
#traduzione video
Appena lanciata! Rask AI Platform è il luogo ideale per tradurre e riproporre i vostri contenuti su scala.
Anton Selikhov
Anton Selikhov
Responsabile di prodotto di Rask AI
8
leggere

Appena lanciata! Rask AI Platform è il luogo ideale per tradurre e riproporre i vostri contenuti su scala.

7 marzo 2024
#Video Translate
#Corti
#News
Come la piattaforma AI di Rask aiuta i fondatori a far crescere la loro azienda
Tanish Chowdhary
Tanish Chowdhary
Marketer di contenuti
12
leggere

Come la piattaforma AI di Rask aiuta i fondatori a far crescere la loro azienda

4 marzo 2024
#News
Il futuro dei contenuti video multilingue: Come l'intelligenza artificiale sta cambiando il gioco
Laiba Siddiqui
Laiba Siddiqui
Stratega e scrittore di contenuti SEO
15
leggere

Il futuro dei contenuti video multilingue: Come l'intelligenza artificiale sta cambiando il gioco

1 marzo 2024
#Video Translate
Come ottenere trascrizioni gratuite e veloci per audio e video
Debra Davis
Debra Davis
10
leggere

Come ottenere trascrizioni gratuite e veloci per audio e video

29 febbraio 2024
#Trascrizione
Da audio a testo in un lampo: la guida fulminea alle trascrizioni istantanee
Donald Vermillion
Donald Vermillion
12
leggere

Da audio a testo in un lampo: la guida fulminea alle trascrizioni istantanee

26 febbraio 2024
#Trascrizione
Il centro di formazione in psicologia ridipinge l'intera biblioteca di corsi con l'AI di Rask
Iryna Dzemyanchuk
Iryna Dzemyanchuk
Copywriter presso Brask
6
leggere

Il centro di formazione in psicologia ridipinge l'intera biblioteca di corsi con l'AI di Rask

22 febbraio 2024
#CaseStudy
Sbloccare le trascrizioni dei video di YouTube con una semplice guida
Tanish Chowdhary
Tanish Chowdhary
Marketer di contenuti
17
leggere

Sbloccare le trascrizioni dei video di YouTube con una semplice guida

13 febbraio 2024
#Trascrizione
Semplici trucchi per trasformare i podcast in trascrizioni
Tanish Chowdhary
Tanish Chowdhary
Marketer di contenuti
19
leggere

Semplici trucchi per trasformare i podcast in trascrizioni

6 febbraio 2024
#Podcast
Satelliti, clonazione vocale e strategia, Oh My!
Iryna Dzemyanchuk
Iryna Dzemyanchuk
Copywriter presso Brask
7
leggere

Satelliti, clonazione vocale e strategia, Oh My!

5 febbraio 2024
#CaseStudy
L'intelligenza artificiale in ambito accademico: I migliori strumenti per il futuro dell'apprendimento degli studenti
James Rich
James Rich
13
leggere

L'intelligenza artificiale in ambito accademico: I migliori strumenti per il futuro dell'apprendimento degli studenti

1 febbraio 2024
#EdTech
Rask AI apre le porte a un film fantasy sulla fauna selvatica
Iryna Dzemyanchuk
Iryna Dzemyanchuk
Copywriter presso Brask
7
leggere

Rask AI apre le porte a un film fantasy sulla fauna selvatica

30 gennaio 2024
#CaseStudy
Marketing digitale 2024: Tendenze emergenti
James Rich
James Rich
15
leggere

Marketing digitale 2024: Tendenze emergenti

29 gennaio 2024
#News
Facendo clic su "Accetta", l'utente accetta la memorizzazione dei cookie sul proprio dispositivo per migliorare la navigazione del sito, analizzarne l'utilizzo e contribuire alle nostre iniziative di marketing. Per ulteriori informazioni, consultare la nostra Informativa sulla privacy.